Il rifugio degli scrittori

maggio 2, 2012

Associazione culturale BOTTEGA ERRANTE
Rifugio Tita Piaz

presentano

IL RIFUGIO DEGLI SCRITTORI
laboratorio di scrittura creativa in mezzo alle montagne

15-16-17 GIUGNO
Rifugio Tita Piaz
Località al Passo Pura – m 1417
Ampezzo

il laboratorio
Due giorni tra le montagne a scrivere, leggere, confrontarsi e camminare. Una bottega di scrittura creativa, curata da Mauro Daltin, dove provare a raccontare un luogo e le storie che lo possono abitare. Un rifugio che per un week end si trasforma in un’officina di persone unite dalla passione della letteratura e della scrittura.
La montagna e il camminare come due elementi narrativi fondamentali e legati alla natura e alla lentezza. Erri De Luca, Dino Buzzati, Mario Rigoni Stern, Wu Ming, Enrico Brizzi sono solo alcuni autori che vivono l’andare a piedi e l’ambiente della montagna come materie imprescindibili del loro scrivere.
Si scriverà e si discuterà sui testi in un confronto continuo tra i partecipanti in modo da mettere in circolo idee, suggestioni e pratiche.
Si leggeranno testi propri e testi di grandi scrittori. Ogni partecipante porterà storie sue o di altri autori che possono essere materiale utile per il laboratorio.
L’attore Claudio Moretti organizzerà le letture, darà alcuni suggerimenti e suggestioni per approcciarsi alla lettura di un testo.
Si cammineranno i dintorni del rifugio per legare l’arte dell’andare piano a quella del raccontare. Le escursioni saranno brevi e di facile livello.

per continuare a leggere il programma, le info, i profili Leggi il seguito di questo post »


Laboratorio di scrittura creativa di viaggio a UDINE

gennaio 17, 2012

Associazione culturale “BOTTEGA ERRANTE”
ASSOCIAZIONE DOPOLAVORO FERROVIARIO di Udine

presentano

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA DI VIAGGIO
Raccontare un luogo, le sue storie, la sua anima

dal 21 febbraio al 11 aprile 2012

Sede Dopolavoro Ferroviario
Viale XXIII Marzo 26

UDINE


il laboratorio

Quali sono i modi e le tecniche per raccontare un viaggio o una storia? Come percepiamo noi stessi, il nostro corpo e la nostra mente, quando camminiamo in un bosco o viaggiamo dall’altra parte del mondo? E in che relazione siamo con tutto quello che ci circonda? Con chi incontriamo? Da sempre chi inizia un viaggio sente l’urgenza di mettere per iscritto su una pagina, di fermare, le proprie emozioni e quello che sta vivendo. È l’urgenza di appuntare, raccontare, ascoltare, osservare nascosta in ogni viaggiatore.
Con questo laboratorio si cercherà di trasformare questa necessità in qualcosa di più consapevole, di diventare lettori più critici e scrittori più sicuri.
Mauro Daltin
, nei sei appuntamenti cercherà di entrare in queste dinamiche e fra le pieghe delle pagine dei grandi scrittori di letteratura di viaggio per andare a scomporre i loro racconti, analizzandone intenti e punti di forza, per poi ricomporre il tutto con i testi elaborati direttamente dai corsisti. Accanto agli elementi di base della scrittura creativa (incipit e finali, costruzione dei dialoghi e dei personaggi, punti di vista e descrizioni, digressioni e forme della narrazione) si analizzeranno in particolare racconti di Paolo Rumiz, Pino Cacucci, Bruce Chatwin, Henry David Thoreau, Tiziano Terzani, Ryszard Kapuscinski, Marco Aime, Emilio Rigatti, Claude Marthaler, Ettore Mo e molti altri.
Emilio Rigatti
porterà una visione diversa, la sua esperienza di scrittore e viaggiatore, i trucchi del mestiere e ci farà entrare nella sua bottega artigiana per carpirne suggestioni e consapevolezze.
Un’uscita diurn
a, in un luogo da concordare, sarà il momento per mettere in pratica, in un appuntamento all’aperto (in una città, in un parco, su un treno), le varie tecniche discusse e per osservare un luogo con gli occhi di chi poi lo vuole raccontare. Ai partecipanti verranno date bibliografie e altro materiale didattico utile come strumenti per approfondire.

Per il programma, le informazioni e i profili leggi qui. Leggi il seguito di questo post »


I viaggi della scrittura a MORTEGLIANO

aprile 5, 2011

Associazione culturale BOTTEGA ERRANTE
e la GALLERIA ARTEMISIA

presentano

I VIAGGI DELLA SCRITTURA
letture, chiacchiere e suggestioni con Mauro Daltin

MARTEDI’ 12 aprile – ORE 20.30

GALLERIA ARTEMISIA
MORTEGLIANO (UD)

——————————————————————————–
Viaggiare non per arrivare ma per viaggiare, per arrivare più tardi possibile, per non arrivare possibilmente mai (Magris)

Una serata di presentazione del laboratorio di scrittura creativa di viaggio che avrà inizio dal martedì successivo, il 19 aprile.
Un appuntamento aperto a tutti sulla stretta relazione tra la letteratura e il viaggio, fra il desiderio di raccontare e quello di andare.
Le parole chiave di un viaggio (PARTENZE, STRADE, TRENI, PAUSE, RITORNI) diventano una mappa dove muoversi, dove spostarsi sopra una immaginaria cartina geografica senza confini dove Nord e Sud, Est e Ovest sono solo dei posti della nostra fantasia.
Marco Aime, Claude Marthaler, Paolo Rumiz, Antonio Pascale, Claudio Magris saranno i nostri compagni e amici di viaggio in questa serata dove si alterneranno letture, racconti, chiacchiere attorno a questi due emisferi, la scrittura e il viaggio, che spesso, quando si incrociano fanno nascere pagine indimenticabili della letteratura.
Il viaggio anche come metafora della scrittura in cui le parole chiave si trasformano fino a diventare INCIPIT, NARRAZIONE, PERSONAGGI, FOGLIO BIANCO, FINALI in una sorta di parallelo fra un cammino e un racconto, fra il sogno di una partenza e quello di una storia.


a GORIZIA il laboratorio di scrittura creativa di viaggio

marzo 8, 2011

Associazione culturale “BOTTEGA ERRANTE”
LIBRERIA UBIK di Gorizia

in collaborazione con

associazione culturale CULTURAGLOBALE
associazione culturale EQUILIBRI
EDICICLO EDITORE

presentano

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA DI VIAGGIO
Raccontare un luogo, le sue storie, la sua anima

dal 13 aprile al 25 maggio 2011

Libreria Ubik
GORIZIA

——————————————————————————–
il laboratorio

Quali sono i modi e le tecniche per raccontare un viaggio o una storia? Come percepiamo noi stessi, il nostro corpo e la nostra mente, quando camminiamo in un bosco o viaggiamo dall’altra parte del mondo? E in che relazione siamo con tutto quello che ci circonda? Con chi incontriamo?
Da sempre chi inizia un viaggio sente l’urgenza di mettere per iscritto su una pagina, di fermare, le proprie emozioni e quello che sta vivendo.
È l’urgenza di appuntare, raccontare, ascoltare, osservare nascosta in ogni viaggiatore.
Mauro Daltin, nei primi quattro appuntamenti cercherà di entrare in queste dinamiche e fra le pieghe delle pagine dei grandi scrittori di letteratura di viaggio per andare a scomporre i loro racconti, analizzandone intenti e punti di forza, per poi ricomporre il tutto con i testi elaborati direttamente dai corsisti. Accanto agli elementi di base della scrittura creativa (incipit e finali, costruzione dei dialoghi e dei personaggi, punti di vista e descrizioni, forme della narrazione e analisi della struttura di un racconto) si analizzeranno in particolare racconti di Paolo Rumiz, Pino Cacucci, Bruce Chatwin, Henry David Thoreau, Tiziano Terzani, Ryszard Kapuscinski, Marco Aime, Emilio Rigatti, Claude Marthaler, Ettore Mo e molti altri.
Nadia Pasqual lavorerà sui diversi generi: reportage, diari di viaggio, articoli da riviste di settore, sempre con un approccio molto pratico in cui la scrittura e la lettura saranno gli elementi cardine di ogni incontro. Inoltre, una lezione sarà dedicata anche al mondo editoriale, agli eventi legati al viaggio, al come proporre i propri testi a riviste o case editrici.
Un’uscita diurna, in un luogo da concordare, sarà il momento per mettere in pratica, in una lezione all’aperto, le varie tecniche discusse e per osservare un luogo con gli occhi di chi poi lo vuole raccontare. Ad accompagnarci ci sarà anche Giovanni Fierro, poeta e scrittore goriziano, che racconterà le relazioni fra il viaggio e la poesia e leggerà testi suoi e di altri poeti.
Ai partecipanti verranno dati libri, bibliografie e altro materiale didattico utile come strumenti per approfondire.
________________________________________
il programma

Mauro Daltin
Scrivere di viaggio

Gli elementi della scrittura creativa in un racconto di viaggio
– (gli incipit, i punti di vista, i dialoghi, le descrizioni, i personaggi eccetera)
Esercitare l’invenzione
– (in quanti modi si può raccontare un viaggio?)
I nostri compagni di viaggio
(testi di Paolo Rumiz, Bruce Chatwin, Marco Aime, Henry David Thoreau, Pino Cacucci, Emilio Rigatti, Tiziano Terzani, Ettore Mo e altri)
Scrittura e confronto continuo sui racconti scritti dai corsisti

Nadia Pasqual
Modi diversi di raccontare e promuoversi

I diversi generi della scrittura di viaggio
(dal reportage alla scrittura di un blog, dall’articolo al racconto, dal diario di viaggio al carnet)
Pubblicare un reportage su una rivista
(quale scegliere e come proporsi)
Pubblicare un reportage in forma di libro
(quale casa editrice scegliere e come proporsi)
La promozione di se stessi
(gli eventi, i festival, come procurarsi gli incontri e come organizzare l’esposizione)
________________________________________
informazioni

Durata: 14 ore (7 lezioni) + 1 uscita diurna
Curatori: Mauro Daltin (4 lezioni), Nadia Pasqual (3 lezioni), 1 uscita diurna in luogo da concordare.
Luogo: Libreria Ubik – Corso Verdi 119, Gorizia
Quando: mercoledì 20.30 – 22.30. I giorni: 13 – 20 – 27 aprile – 4 maggio (Mauro Daltin) / 11 – 14 (sabato, uscita diurna) – 18 – 25 maggio (Nadia Pasqual)
Apertura iscrizioni: 8 marzo
Chiusura iscrizioni: 9 aprile
Data di inizio: 13 aprile
Data di fine corso: 25 maggio
Numero minimo di partecipanti: 10
Numero massimo di partecipanti: 20
Costo di iscrizione: 150 + Iva 20% = totale 180 euro (comprende un libro inerente al corso)
Modalità di iscrizione: il modulo di iscrizione si trova presso la Libreria Ubik a Gorizia o scaricabile qui; va compilato in tutte le sue parti e nel contempo va versata la quota d’iscrizione presso la libreria. Alla prima lezione verranno rilasciate le relative ricevute.
Informazioni: info su iscrizioni (Libreria Ubik, gorizia@ubiklibri.it/ tel. 0481538090); info sul laboratorio (Associazione culturale Bottega Errante, bottegaerrante@gmail.com /tel. 3402445710/lun. – ven. 9 -14)
________________________________________
i profili

Mauro Daltin nasce nel 1976, in Friuli. Lavora nell’editoria da alcuni anni, prima al Touring Editore, poi alla Kappa Vu, e successivamente come editor e responsabile editoriale della casa editrice Ediciclo, specializzata in guide e narrativa di viaggio. Ha fondato e diretto il quadrimestrale PaginaZero-Letterature di frontiera. Collabora con il settimanale “Carta” e la rivista “Lo straniero” di Goffredo Fofi. È autore per il Touring Editore della guida Friuli Venezia Giulia nella collana Tracce. Si è trovato a condurre, divertendosi molto, programmi radiofonici su letteratura, editoria e cultura. Spesso presenta e legge in pubblico. Ha pubblicato il libro L’eretico e il cattolico. Intervista a Elio Bartolini per la Kappa Vu edizioni. Nel 2009 la raccolta di racconti Latitanze per i tipi della Besa Editrice. Nel 2010 ha curato insieme a Lorenza Stroppa il libro agenda Ciclomundi. L’agenda del viaggiatore a pedali per la Ediciclo editore. Il suo blog: https://latitanze.wordpress.com. È presidente dell’associazione culturale “Bottega Errante”.

Nadia Pasqual svolge attività di consulenza in marketing turistico, promozione e comunicazione, offrendo inoltre servizi di relazioni pubbliche, ufficio stampa ed organizzazione eventi ad enti del turismo, aziende private e agenzie di sviluppo internazionali. Attraverso Travelmark, la sua attività, si occupa inoltre di formazione professionale come docente di marketing turistico, relazioni pubbliche e comunicazione. Nel settore dell’editoria di viaggio si occupa di sviluppare collaborazioni e progetti con case editrici, enti di promozione territoriale, aziende ed enti del turismo. Oltre alla laurea in lingue e letterature straniere presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia, nel 2010 ha conseguito l’Executive Master in Destination Management presso tsm Trentino School of Management. E’ socia dell’AISM – Associazione Italiana Marketing ed è l’autrice della prima guida di viaggio italiana dedicata ad Armenia e Nagorno Karabakh (Polaris, 2010). Suoi articoli e interviste sono stati pubblicati in riviste di settore italiane ed estere. www.travelmark.it

Associazione culturale BOTTEGA ERRANTE
Via Villalta 41- 33100 Udine
P.I.: 02645230307
http://bottegaerrante.wordpress.com
bottegaerrante@gmail.com


A MORTEGLIANO il laboratorio di scrittura creativa di viaggio

febbraio 28, 2011

l’associazione culturale “BOTTEGA ERRANTE”

la Galleria ARTEMISIA

presentano

LABORATORIO DI SCRITTURA CREATIVA DI VIAGGIO
Raccontare un luogo, le sue storie, la sua anima

dal 12 aprile al 24 maggio

alla Galleria Artemisia
a MORTEGLIANO (UD)

________________________________________
il laboratorio

Un laboratorio di 12 ore, divise in sei lezioni, con al massimo dieci, dodici partecipanti per poter lavorare e confrontarsi continuamente su scrittura, lettura e viaggi.
Un luogo, la galleria Artemisia, dove ritrovarsi una volta a settimana per incontrare e diventare i migliori amici di Paolo Rumiz, Pino Cacucci, Bruce Chatwin, Henry David Thoreau, Tiziano Terzani, Ryszard Kapuściński, Marco Aime, Emilio Rigatti, Claude Marthaler, Ettore Mo e molti altri.
La cosa più pericolosa da fare è rimanere immobili diceva William Burroughs. L’obiettivo di questo laboratorio è quello di essere “punti di vista” in continuo movimento, frase dopo frase, come i passi di un camminatore lungo il sentiero. Si cercheranno di utilizzare tutti cinque i sensi per raccontare una storia e un luogo, per far emergere l’urgenza di appuntare, narrare, curiosare, inventare.
Accanto agli elementi di base della scrittura creativa (incipit e finali, costruzione dei dialoghi e dei personaggi, punti di vista e descrizioni, forme della narrazione e analisi della struttura di un racconto) si analizzeranno in particolare racconti di letteratura di viaggio che diventeranno lo spunto per la riflessione, la discussione e l’elaborazione di testi.
Diversi i generi che verranno trattati: reportage, diari di viaggio, articoli da riviste di settore, ma la chiave di tutto resterà sempre la parte narrativa.
Ai partecipanti verranno date bibliografie e altro materiale utile come strumento di approfondimento.
È previsto un incontro iniziale, gratuito e aperto al pubblico (martedì 12 aprile) dal titolo I viaggi della scrittura, sulla stretta relazione tra la letteratura e il viaggio, fra il desiderio di raccontare e quello di andare.

il programma

Gli elementi della scrittura creativa in un racconto di viaggio

Esercitare l’invenzione
(in quanti modi si può raccontare un viaggio?)

I nostri compagni di viaggio
(testi di Paolo Rumiz, Bruce Chatwin, Marco Aime, Henry David Thoreau, Pino Cacucci, Emilio Rigatti, Tiziano Terzani, Ettore Mo e altri)

I diversi generi della scrittura
(dal reportage all’articolo, dal racconto al diario di viaggio)

Scrittura e confronto continuo sui racconti elaborati

informazioni

Durata: 12 ore (6 lezioni) + 1 incontro libero e aperto al pubblico
Curatore: Mauro Daltin
Luogo: Galleria Artemisia – Via Martini – Largo Palese 4 – Mortegliano (Ud)
Quando: ogni martedì dalle 20.30 alle 22.30. I giorni: 12 aprile (conferenza gratuita e aperta al pubblico); 19 – 26 aprile; 3 – 10 – 17 – 24 maggio
Apertura iscrizioni: 15 marzo
Chiusura iscrizioni: 5 aprile
Data di inizio corso: 12 aprile
Data di fine corso: 24 maggio
Numero minimo di partecipanti: 5
Numero massimo di partecipanti: 12
Costo di iscrizione: 80 euro
Informazioni: iscrizioni dal 15 marzo (Galleria Artemisia – Luisa Gori – 0432760769 – 3493971813); info sul laboratorio (Associazione culturale Bottega Errante, bottegaerrante@gmail.com/tel. 3402445710/lun. – ven. 9 -14)

il profilo

Mauro Daltin nasce nel 1976, in Friuli. Lavora nell’editoria da alcuni anni, prima al Touring Editore, poi alla Kappa Vu, e successivamente come editor e responsabile editoriale della casa editrice Ediciclo, specializzata in guide e narrativa di viaggio. Ha fondato e diretto il quadrimestrale PaginaZero-Letterature di frontiera. Collabora con il settimanale “Carta” e la rivista “Lo straniero” di Goffredo Fofi. È autore per il Touring Editore della guida Friuli Venezia Giulia nella collana Tracce. Si è trovato a condurre, divertendosi molto, programmi radiofonici su letteratura, editoria e cultura. Spesso presenta e legge in pubblico. Ha pubblicato il libro L’eretico e il cattolico. Intervista a Elio Bartolini per la Kappa Vu edizioni. Nel 2009 la raccolta di racconti Latitanze per i tipi della Besa Editrice. Nel 2010 ha curato insieme a Lorenza Stroppa il libro agenda Ciclomundi. L’agenda del viaggiatore a pedali per la Ediciclo editore. Il suo blog: https://latitanze.wordpress.com. È presidente dell’associazione culturale “Bottega Errante”.
________________________________________
Associazione culturale BOTTEGA ERRANTE
Via Villalta 41- 33100 Udine
P.I.: 02645230307
http://bottegaerrante.wordpress.com
bottegaerrante@gmail.com


La Bottega Errante su Radio Onde Furlane

febbraio 25, 2011

Martedì 1 marzo, in diretta alle 10.40 sulle frequenze di Radio Onde Furlane (90 mhz), Mauro Daltin e Nicoletta Oscuro chiacchierano con Paolo Cantarutti sulla Bottega e le sue erranze.