Capolinea.

“Scusi, è questa la fermata?”
La donna alzò la testa dal libro e guardò fuori dal finestrino.
“No, manca ancora un bel pezzo” disse.
Il treno era fermo in mezzo a buio e campi. Aveva rallentato fino a frenare del tutto.
L’uomo fece una smorfia con la bocca, appoggiò la sporta di plastica da dove spuntavano un paio di gambi di sedano.
“Mi pare un viaggio infinito” disse.
“E’ una tratta lunga, in effetti. E poi il treno è così. Pare che non si fermi mai, a volte” disse la donna.
L’uomo si rimise comodo e chiuse gli occhi. La donna tornò sulle pagine del libro.
Dopo qualche tempo, l’uomo si svegliò.
“Lei dove scende?” chiese.
La donna lo guardò per alcuni secondi.
“Io non scendo. E’ già il terzo giro che faccio. Va fino al capolinea del tutto e poi torna indietro”.
L’uomo non disse nulla.
“Mi faccia vedere il suo biglietto” fece la donna.
L’uomo trafficò nelle tasche della giacca finché estrasse un piccolo biglietto. Lo allungò alla donna.
“Bene, anche lei ha il biglietto come il mio. Può mettersi comodo e fare quanti giri vuole”.
“Ma fino dove arriva?”
“Lontano che neanche immagina” rispose lei.
Lui si tolse la giacca, si arrotolò il maglione fino al gomito. Tirò fuori un sedano dalla sporta di plastica e gli diedi un morso secco. Si appoggiò comodo sullo schienale e si mise a guardare fuori dal finestrino.

2 risposte a Capolinea.

  1. infatti, a memoria d’uomo, nessun viaggio è mai stato abbastanza lungo. e non se ne ricordano più saggi e proficui di quelli senza destinazioni, un “lontano che neanche immagina”. in tondo, su briciola o globo, come sufi fuori dalla stasi. ma per questo viaggio – avvisa la gendarmerie – non sono ammessi biglietti né mezzi di trasporto

    • Mauro Daltin scrive:

      e ma se il biglietto è a forma di mappamondo e il controllore ha le orecchie a punta… sono ammessi pure loro in questo andare senza destinazioni. O vogliamo lasciare il controllore con la faccia che punta dritta in alto sulla banchina della stazione? Non credo…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: