A Venezia, in kayak, a Carnevale

Un Rigatti inedito, in kayak lungo i canali di Venzia, sotto i ponti, durante le giornate del Carnevale.
Una serie di scatti fotografici bellissimi che potete vedere qui.

di Emilio Rigatti

Anche se sapevo che i due giorni sarebbero stati speciali, non mi immaginavo che la bellezza di Venezia, unita ai colori di questo carnevale turistico e commerciale, ma ancor più pittoresco se visto da quota zero, mi avrebbe lasciato senza fiato: come invece ha fatto. Depenniamo la puzza di fogna durante le fasi finali della bassa marea: il resto è stato angoli che ti si parano davanti di colpo, sferzate di luce, discussioni sulla precedenza coi gondolieri (che mi hanno trattato bonariamente, nonostante l’impiccio della strana creatura galleggiante), sbarchi non-so.bene.dove (perchè l’orientamento del terrestre è un’altra cosa), arrembando frittelle alla chantilly o alla crema, cioccolate, crostoli, caffè fumanti. E i dialoghi da sotto in su con “quelli dei ponti”: che si affacciano, chiedono, scherzano…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: