Incontro sul viaggio a piedi lungo l’Isonzo

images

ART&MUSICA A TERZO DI AQUILEIA

All’interno dell’ottava edizione di Art&Musica, una delle manifestazioni culturali più attese nella bassa friulana, si parlareà di viaggio, lentezza e cammino.
Ritorna anche quest’anno l’atteso appuntamento con ARTE&MUSICA, rassegna musicale e artistica organizzata dall’Associazione Giovanile Terzo in collaborazione con l’amministrazione comunale. La manifestazione si terrà sabato 18 luglio 2009 a Terzo di Aquileia presso la piazzetta della pesa, al centro del paese.
Numerose le attività che rendono interessante questa ottava edizione: in particolare la scelta del luogo.
-La nuova location- spiegano gli organizzatori, -ci offre la possibilità di portare l’evento al centro del paese in modo che tutti gli abitanti abbiano la possibilità di raggiungerlo a piedi e quindi di sentirsi più coinvolti e partecipi all’iniziativa-. E infatti proprio la piazzetta, recentemente ristrutturata, offriva questa ottima possibilità. -I due elementi si sorreggono a vicenda-, riprendono gli organizzatori, -la festa serve a valorizzare un luogo altrimenti poco noto e poco utilizzato dalla comunità e il luogo, nella sua bellezza, valorizza una manifestazione importante-. A fare da filo conduttore tra le varie espressioni artistiche quest’anno sarà il viaggio, considerato e analizzato in tutte le sue forme, comuni e meno comuni.

Alle 16:00, come prima attività in programma, Laura De Corti dirigerà il laboratorio creativo di mosaico, gratuito e aperto a bambini di tutte le età.
Alle 17:00, sopra un piccolo palco allestito tra gli alberelli della piazzetta, dialogheranno e illustreranno le loro iniziative i componenti del gruppo ART DI PÀS, Mauro Daltin, Simone Ciprian e Emilio Rigatti, tutti reduci da interessanti progetti che li hanno portati a percorrere a piedi i territori regionali e limitrofi.
Alle 19:00, al termine del confronto, entrerà in scena la musica. Si alterneranno infatti sul palco due tra i più interessanti quartetti jazz del momento. Aprirà la serata il “psyco quartet”, band composta interamente da musicisti regionali in formazione classica: chitarra, basso, batteria e sassofono.
Seguirà, alle 21:00, il “Fazzini-Deidda quartet” in cui il virtuosismo di ogni singolo si fonderà con l’inconfondibile e preciso sound creato dai quattro elementi: batteria, sassofono, contrabbasso e vibrafono.

Una serata quindi densa e interessante che fornisce ampi spunti e spazi di approfondimento per chiunque sia attratto dall’arte e dall’arte del viaggio, per chiunque abbia voglia di spostarsi anche solo con l’immaginazione. Così per un giorno, tra concerti, fotografie, video, racconti ed esposizioni di vari artisti regionali si viaggerà attraverso esperienze e luoghi differenti, attraverso idee di viaggio creative e non convenzionali.

Per maggiori informazioni:
Andrea Tomasin – 333 8546601

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: